ISC Via Ugo Bassi

31 maggio 2019- La cooperativa “L’essenza del riuso” premiata nell’ambito del progetto “Crescere nella cooperazione”

Print Friendly, PDF & Email

Venerdì 31 maggio 2019 i ragazzi dell’ACS “L’essenza del riuso”, formata dalle classi 2E e 3E, della scuola secondaria di I grado “A. Caro”, hanno partecipato alla cerimonia conclusiva del progetto “Crescere nella Cooperazione”, presso il teatro delle Muse di Ancona.

Il progetto marchigiano di educazione cooperativa, realizzato in collaborazione con il Banco Marchigiano credito cooperativo, è giunto ormai alla XIII edizione.

La novità di quest’ anno è stata quella di essere gemellati nella realizzazione del progetto con l’ACS “Uniti si cresce” di Serra San Quirico e insieme, come un grappolo inter ACS fatta di due melograni uniti da alcune parole chiave, i ragazzi sono saliti sul palco per raccontare con un video il progetto realizzato.  

E’stata utilizzata l’immagine del melograno per rappresentare ogni singola ACS, perché, come per il melograno, sono i chicchi a dar sapore al frutto, così per l’ACS sono i soci a dare senso e valore all’associazione. Ogni grappolo è stato poi appeso ad un grande albero che si trovava sulla scena.

Nella seconda parte del pomeriggio i soci delle varie cooperative hanno giocato insieme attraverso la risoluzione di un cruciverba che metteva in risalto tutte le parole chiave di questo percorso associativo, cooperativo e collaborativo.

Arrivati alla terza parte che è quella della premiazione, un grido di gioia e di grande soddisfazione ha contagiato tutta l’ACS “L’essenza del riuso” perché ha ricevuto un premio in denaro dal rappresentante del Banco Marchigiano di Civitanova Marche, il premio speciale del “melograno” come migliore manifesto e per concludere il viaggio premio per aver compreso e messo in atto i valori cooperativi, “INSIEME … PIÙ  INSIEME”.

Un ringraziamento a tutti i ragazzi soci per la serietà dimostrata durante l’anno e ai loro professori per averli guidati in questo progetto che ha riservato quest’anno tante soddisfazioni per tutti.

 

leggi l’articolo su Cronache Maceratesi junior