ISC Via Ugo Bassi

Giochi di rilassamento

“I giochi di rilassamento aiutano i bambini: a ritrovare la calma dopo un momento difficile o una situazione stressante, recuperare energie, focalizzare l’attenzione sul compito, liberarsi delle tensioni muscolare, adattarsi meglio ai cambiamenti.”

Nicole Melenfant, autrice di Giochi di rilassamento, Erickson

Il libro della Erickson: “Giochi di rilassamento. Attività per bambini dai 2 ai 6 anni” ha fornito uno spunto interessante per continuare il lavoro sul rilassamento, iniziato lo scorso anno.
Rilassare, dal latino relaxare, vuol dire allentare, distendersi fisicamente e mentalmente; liberarsi di uno stato di tensione nervosa.
Il benessere fisico e mentale, che deriva da questa attività, aiuta a mantenere la concentrazione e l’attenzione, stimola la capacità di apprendimento, l’espressione del sé.
Fare giochi di rilassamento permette di canalizzare correttamente le energie e assicurare calma e buon umore soprattutto nella prima infanzia, periodo in cui lo stress e la tensione possono influire negativamente sullo sviluppo delle capacità sensoriali e sull’intelletto.

 

Dolce carezza è un esercizio che prevede l’uso di batuffoli di cotone e di una melodia di sottofondo. I bambini, in posizione comoda, massaggiano la fronte, la nuca, le orecchie e le spalle. Possono praticarlo sia su se stessi che ai compagni.

batuffolo4          foto-batuffolo-1         baatuffolo3