ISC Via Ugo Bassi

Carnevale, 28 febbraio 2017

 

Pur nell’esaltazione di colori, tessuti, particolari eccentrici, la giornata del Carnevale è organizzata secondo criteri di compostezza, equilibrio, tranquillità.

I bambini sono stati accolti nelle sezioni, dove, dialogando insieme, ogni bambino ha potuto presentare il proprio costume, motivare la sua scelta e raccontare ciò che lo colpiva del personaggio interpretato.

I bambini portano solo le stelle filanti, non i coriandoli, perché riteniamo importante considerare sempre, in ogni occasione, i fattori di salute e di sicurezza.

Dopo la colazione, i bambini sono stati protagonisti della sfilata delle mascherine, divisi in gruppi: supereroi, principesse, animaletti, pirati, ecc.

Sfilata, inchini, applausi hanno permesso ai bambini di vivere momenti magici, in cui, per un giorno, sono diventati il loro personaggio preferito, nel quale si sono immedesimati.

Il nostro Carnevale vuole avere una dimensione umana, di positività affettive, relazionali, giocose, lontana dagli atteggiamenti esagerati e provocatori, lontana dallo “sballo”, perché ogni momento, a scuola, è educativo, positivo e propositivo.

Negli anni abbiamo valutato che una organizzazione accurata del Carnevale permette ai bambini di divertirsi e, nello stesso tempo, di osservare e ragionare su ciò che succede.