ISC Via Ugo Bassi

Scuola Primaria “A. Garibaldi”- Biblioteca

Print Friendly, PDF & Email

 

 

                      “Premio Pollicino” Classico, Smart o Naturale?

“Premio Pollicino” Classico, Smart o Naturale?

https://iscviaugobassi.edu.it/attivita-scolastiche/primaria/il-premio-pollicino-in-iiic-dell-anita-garibaldi/

“Coccole” nel Laboratorio metafonologico della IC dell’Anita Garibaldi 

logo_giotto_2018_350_2

Dare la propria interpretazione di armonia, al fine di trovare l’equilibrio.

Questo l’obiettivo del concorso dedicato alle Scuole dell’Infanzia e Primarie. Ogni scuola può mettersi in gioco e dar voce attraverso il proprio elaborato al percorso fatto con i più piccoli, partendo da uno dei “fondamentali” più attuali di oggi: perché armonia è sinonimo di equilibrio, di condivisione, di parità, di democraticità, di libertà, di serenità, di semplicità, di cooperatività.

Il Premio GIOTTO La matita delle idee dal titolo “Colore, forma, spazio e luce: l’insieme che crea un’armonia” invita tutte le classi della Scuola dell’Infanzia e Primaria a realizzare uno o più elaborati artistici sul concetto di armonia.

In palio per la scuola vincitrice nazionale un’aula creativa del valore di € 25.000.

In più una scuola per ogni regione si aggiudica una maxi fornitura didattica di prodotti Giotto e una mini biblioteca Fabbri Editori.

 

Da dove iniziare? Può seguire il nostro spunto e partire… dalla fine; come insegna Munari: “disfare per capire”. Può pensare a cosa rappresenta bene il concetto di equilibrio, per esempio un oggetto, una persona, un luogo, e smontarlo in tanti piccoli pezzi, per comporre qualcosa di nuovo e di diverso. Inoltre, nel processo creativo anche la casualità ha un ruolo importante, come ci dice l’artista Hervè Tulle: costruire composizioni grafiche che saranno i bambini a interpretare in base al proprio gusto.

Per saperne di più leggi il regolamento.

Iscrivi la scuola dei tuoi piccoli e lasciali imparare giocando.

ISCRIVITI

 

Alla Garibaldi un angolo speciale è stato allestito per le festività natalizie: tutto evoca il calore della festa, della gioia di stare insieme e il piacere di leggere storie attorno al focolare, e la storia non poteva essere che IL CANTO DI NATALE di Dickens.

Riuniti in circolo i piccoli alunni della IC hanno assistito alla lettura animata e interattiva del IL CANTO DI NATALE , appositamente riadattato per stimolare osservazioni sulla dimensione spazio – temporale, incrementare il lessico, favorire l’attitudine all’ascolto e alla deduzione.

Un morbido e caldo scialle ha rappresentato Lo Spirito del Natale Passato di quello Presente e Futuro, sul quale i bambini si sono gioiosamente accalcati, felici della trasformazione di Scrooge da arido ed avido personaggio a zio generoso e pietoso.

  

 

“Leggere è un cibo per la mente e tutto ciò che ha che fare con il cibo deve per forza essere buono” parola di Snoopy!

Tutto inizia con la lettura dell’adulto al bambino.

Ma l’adulto deve saper cosa e come leggere ai bambini! 

Presentiamo, quindi,  una serie di materiali forniti all’Istituto dalla cooperativa ERA nel corso di una serie di incontri dedicati all’animazione della lettura.

1 incontro- STORIA- EVOLUZIONE LETTERATURA PER RAGAZZI

2 incontro- REPERIMENTO-SCELTA E ADATTAMENTO DEL TESTO

3 incontro- TECNICHE DI LETTURA AD ALTA VOCE giocare con i libri

SCAFFALE

bibliografia- ALMENO QUESTI

bibliografia INDICI bibliografia LETTI E RILETTI

bibliografia LETTURE PER RAGAZZI IN CRESCITA

bibliografia LETTURE PER TUTTI SENSI

bibliografia LIBRI PER LETTORI -VISSUTI-

bibliografia STORIE DA LEGGERE E LIBRI PER IMPARARE

bibliografia LIBRI PER BAMBINI SPECIALI